Arabian Horse Cup

Sabato 18 e domenica 19 ci sarà un torneo di cavalli arabi nell’arenile di fronte piazza V. Emanuele a Trapani.Leggi tutto

Il bio-distretto

Il nostro Biodistretto riconosciuto dalla Regione Siciliana

Il Dirigente Generale dell’Assessorato Regionale dell’Agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea, Dipartimento dell’Agricoltura, ha emanato il DDG n.Leggi tutto

I mulini

I mulini tra passato, presente e futuro

‘I mulini tra passato, presente e futuro’ è il tema del convegno che si terrà giovedì 29 febbraio, alle oreLeggi tutto

I Distretti biologici siciliani a confronto

A distanza di pochi mesi dall’ultimo Workshop al SANA di Bologna Fiere 2023 in cui il Masaf ha voluto realizzareLeggi tutto

workshop sui distretti biologici

Workshop sui Distretti Biologici

Il Masaf con il supporto della Rete Rurale Nazionale e del CREA, vuole realizzare un primo incontro con i distrettiLeggi tutto

Che cos’è un Bio-Distretto

AIAB (Associazione Italiana Agricoltura Biologica) ha avviato da diversi anni la promozione e il coordinamento dei Bio-Distretti italiani dandone così una chiara identità.

Con questo spirito, negli ultimi anni, AIAB ha avviato la costituzione del Biodistretto con l’obiettivo di valorizzare e mettere in rete i territori che hanno scelto il modello bio per lo sviluppo del territorio, promuovendo nel contempo la nascita di nuove esperienze e puntando, con sempre maggiore forza e decisione, verso la gestione sostenibile dei territori europei e del Mediterraneo.

Un Bio-Distretto è un’area geografica naturalmente vocata al biologico dove agricoltori, cittadini, operatori turistici, associazioni e pubbliche amministrazioni stringono un accordo per la gestione sostenibile delle risorse, partendo proprio dal modello biologico di produzione e consumo (filiera corta, gruppi di acquisto, mense pubbliche bio).

Nel Biodistretto la promozione dei prodotti biologici si coniuga indissolubilmente con la promozione del territorio e delle sue peculiarità al fine di raggiungere un pieno sviluppo delle proprie potenzialità economiche, sociali e culturali.

E’ per questo motivo che con la nascita del Bio-Distretto vengono essenzialmente messe in rete le risorse naturali, culturali, produttive del territorio che vengono valorizzate da politiche locali orientate alla salvaguardia dell’ambiente, delle tradizioni e dei saperi locali.

Il bio-distretto
Bio-Distretto Terre degli Elimi

Il Bio-Distretto

Negli ultimi anni l’approccio del Bio-Distretto si è notevolmente diffuso in Italia grazie sia alle prime esperienze di successo sia alla crescente attenzione che le politiche hanno incominciato a rivolgere ai distretti biologici.

Bio-Distretto Terre degli Elimi

Le attività

La propria attività nel settore della produzione biologica e la sua azione si esplica anche nella tutela e valorizzazione dell’ambiente, del paesaggio e della natura e nel settore dell’informazione e della formazione, prevalentemente nel territorio trapanese.